BLOG

Finalmente un po’ di positività: ho detto #BASTA!

Lasciare tutto, inseguire i propri sogni e partire? Oh si.

L’ultima volta che ci siamo visti eravamo in aeroporto, ad Edimburgo, più di un anno fa, al termine di una mini vacanza nella meravigliosa terra di Scozia: erano le sette del mattino, io diretta in Italia per tornare a casa, lui verso l’Inghilterra, dove vive da un anno e mezzo.

Da quel giorno non ci eravamo mai più visti e pure sentiti poco, sebbene relativamente vicini poiché io poco dopo mi ero i trasferita a Londra. Ma è sempre stato così. Le nostre vite si incrociano ogni tanto, alle volte anche per caso, e quando succede è perché c’è di mezzo un viaggio.

Ed è esattamente ciò che è stato anche questa volta.

Non ci ho messo niente: presa la decisione di lasciare il lavoro, tempo due giorni e l’ho fatto per davvero, poi ho ricontattato il mio amico che era riapparso qualche settimana fa per propormi un viaggio che in teoria avremmo già dovuto fare lo scorso anno, ma che poi, per motivi vari, era stato sostituito da un weekend in quel di Copenhagen. E chiaramente gli ho riscritto per accettare la proposta 😉

Lui è l’unico che mi sta dietro, che non mi rompe le scatole, che è alla buona come me. Come saprete, io amo viaggiare da sola perché nessuno può intralciarmi in nessun modo, limitare i miei ritmi frenetici o la curiosità di vedere cose di cui ai più non frega una mazza, ma lui devo esculderlo dalla categoria di intralciatori 😉 così, visto che tra l’altro lui era sceso a Savona due giorni, l’altra notte ci siamo visti per accordarci e prenotare. Anche se non si tratterà di un viaggio in solitaria come amo io, sono strafelice!

Finalmente si che mi riconosco: ecco tornata la Yle che pur di fare quello che le piace non dorme, perché quando dicevo ‘notte’ non scherzavo. Ci siamo visti a mezzanotte appena finito al ristorante e, anche se poi alle otto dovevo essere di nuovo a lavoro, abbiamo passato la nottata a prenotare tutto. Ok, vabbé, un po’ stanca lo ero, anzi avevo proprio due occhi così a furia di guardare lo schermo di quel computer…ma sapete che vi dico?!? Ero contenta, felice, finalmente rilassata al pensiero che tra poche settimane tutto questo stress finirà e che me ne andrò in un paradiso!

Vabbé basta con sti segreti, ora vi dico tutto. Per toglierci lo sfizio, dopo varie contrattazioni, abbiamo deciso di fare un super itinerario che toccherà Singapore, la Malesia e la Thailandia con partenza il tre di dicembre. Eravamo un po’ indecisi su cosa andare a vedere in Thailandia, quali città, quali isole e alla fine abbiamo optato per Krabi e Bangkok, eliminando Phuket che non interessava ne a me ne a lui. Discorso un po’ diverso per Chang Mai che io, in tutta sincerità avrei voluto vedere, ma tutto non si può fare. Oh qui c’è bisogno di riposo, non di prendere un aereo ogni giorno solo per dire di aver visto proprio tutto 😉 spero però di non pentirmene. Ho letto tanti articoli a riguardo e quasi tutti erano concordi sul fatto che quella sia la parte più vera della Thailandia. Voi che dite? Sono ancora in tempo per fare delle modifiche 😉

Ci sposteremo da una città all’altra con voli interni che abbiamo già prenotato, dormiremo negli ostelli come nel mio stile, e non disdegneremo un po’ di improvvisazione. Infatti, non abbiamo pianificato tutto nei dettagli, soprattutto per quanto rigurda la parte di Krabi vedremo un po’ poi sul momento dove andare. Speriamo solo di trovare bel tempo, la stagione dei monsoni dovrebbe essere finita ma non si sa mai.

Questo sarà il mio primo viaggio fuori dall’Europa, devo fare un’assicurazione di viaggio, iniziare a pensare a cosa portare, perché non vi ho detto che partirò da Londra dove starò un paio di giorni e andrò a trovare la mia host family. Solo che passerò dalla temperatura più o meno mite di Savona, ai due gradi di Londra e poi ai trentacinque di Bangkok in poche ore 😉

Se avete qualche consiglio per quanto riguarda le assicurazioni di viaggio scrivetemi qui sotto nei commenti, please, che non mi sono ancora informata.

Presto gli altri aggiornamenti! A presto 😉

7 Comments

  • Paola

    La Thailandia è meravigliosa, ho scritto qualche post in merito 🙂 Non perderti assolutamente i massaggi in stile tradizionale e i templi magnifici!

  • Roberta

    Che bello essere così impulsivi! Lo sono anche io quindi non posso che appoggiare il tuo modo di fare. Del resto la fortuna è degli audaci che non hanno paura di cambiare.
    Per quanto riguarda il tuo viaggio in Asia ti seguirò volentieri perchè è il mio continente preferito! Io ho l’assicurazione annuale della Columbus. Per fortuna non l’ho mai dovuta usare, ma mi sembra la più completa tra quelle online 🙂

    • yleniavventure

      Ciao Roberta!
      Condivido, finalmente qualcuno che mi capisce! 😉 grazie mille, vado subito a dare un’occhiata, stavo giusto decidendo ora quale acquistare.
      A presto,
      Ylenia

  • sandra

    Ti ho scoperto grazie al blog di Paola, in questo momento mi sa che sei in viaggio, quindi in bocca al lupo per questa bella avventura. Ti cerco su instagram ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti