In Viaggio

Che l’avventura abbia inizio!

Tre settimane tra Londra, Singapore, Malesia e Thailandia

Ebbene si. Come sempre quando si è in vacanza il tempo vola e, ahimé, sono già tornata a casa. Non posso credere che il tempo sia volato così velocemente, quasi da non rendermene conto. Sono state tre settimane intense, ricche di emozioni ed esperienze che difficilmente dimenticherò.

Ma ormai tutto non è altro che un dolce ricordo ed è, invece, tempo di spostare tutte le foto dai vari dispositi al pc e di incominciare a scrivere!

Non sarà facile eh, ma da stasera inizierò a sfogliare la raccolta infinita di foto per scegliere le migliori e dare inizio al tour fotografico del mio viaggio! Per chi volesse dare un’occhiata agli scatti già pubblicati li trovate come sempre qui, sul mio profilo Instagram.

Il viaggio che sognavo da sempre

3 settimane

8 aerei presi

3 nazioni

5 città

6 spiagge meravigliose

2 amici

583924 Pad Thai

Infinite emozioni

 

E il 1° dicembre quando mi metto finalmente di nuovo il mio amato backpack sulle spalle, alla volta di Londra, dove spendo due giorni in compagnia dei miei genitori. Loro, però, il 3 dicembre tornano a Genova, mentre per me inizia il viaggio vero e proprio. Eh si perché alle h 11 parte il mio volo diretto a Singapore.

Arrivata in aeroporto, passo subito i controlli di sicurezza e accompagno i miei al gate, dopodiché attendo il mio compagno di avventure che non tarda ad arrivare e via…si parte!

All’andata come al ritorno, abbiamo volato con la compagnia low cost Norwegian: biglietti presi con neanche troppo anticipo ad un prezzo veramente veramente economici. Per me era la prima volta fuori dall’Europa, la prima volta che facevo un volo così lungo e tutto non poteva andare meglio: all’andata il volo era diretto da Londra Gatwick a Singapore, lunghetto ok, perché si parlava di quasi 13 h di volo, ma alla fine, tra un film, un solitario, due chiacchere e un sonnellino è passato molto più velocemente di quanto non pensassi prima di partire.

Atterriamo all’aeroporto di Changi in perfetto orario: sono le sette e mezza del mattino più o meno e abbiamo tutta la giornata davanti per iniziare subito ad esplorare la città! Infatti una volta arrivati all’ostello e lasciati i nostri zaini ci catapultiamo letteralmente in strada senza neanche riposarci dieci minuti per correre a vedere il Marina Bay Sands! Ma tutto questo entusiasmo poche ore dopo si tramuta in una stanchezza allunciante, data anche dal jet leg, che non avevo mai provato…ma vi racconterò tutto in un altro post dedicato solo a Singapore!

Per il momento solo una breve traccia del nostro itinerario:

3-6/12 Singapore

6-9/12 Kuala Lumpur

9-14/12 Krabi

14/17 Bangkok

per poi tornare a Londra dove mi sono fermata altri tre giorni.

Questo molto a grandi linee il giro che abbiamo fatto: ci siamo spostati da una città all’altra con voli interni e pernottato in ostelli e resort. Come sempre è stata una vacanza low cost anche se forse si poteva spendere persino meno in relazione ai posti visitati, ma insomma, si vive una volta sola!

Da adesso mi metto al lavoro, le mie foto mi attendono, così come i miei appunti di viaggio, pronti a tramutarsi in articoli per voi!

Colgo l’occasione per farvi tanti tanti auguri per un sereno 2018 fatto di tantitanti viaggi e nuove destinazioni!

A proposito…dove andrete il prossimo anno? Qui io sto già iniziando a pianificare nuove avventure, e voi?

Sono proprio curiosa di sentire i vostri programmi!

Ancora tanti auguri,

Ylenia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti