• AU PAIR,  English Version

    Welcome to our family!

    About this time of the night, a year ago, today, I was leaving for what later turned out to be absolutely the most important experience of my life. I perfectly remember that morning when I was on the beach, in Albissola, my beloved home, eating my last focaccia (the tastiest food of my region, Liguria) before leaving, looking at the sea, for the last time in a while. And that evening, at Nice airport, when, just said goodbye to my mum and my friends and stopped crying, I was finally alone, sitting in front of the gate. Waiting. My flight was about one hour and half delayed. I was oddly…

  • BLOG

    Finalmente un po’ di positività: ho detto #BASTA!

    Lasciare tutto, inseguire i propri sogni e partire? Oh si. L’ultima volta che ci siamo visti eravamo in aeroporto, ad Edimburgo, più di un anno fa, al termine di una mini vacanza nella meravigliosa terra di Scozia: erano le sette del mattino, io diretta in Italia per tornare a casa, lui verso l’Inghilterra, dove vive da un anno e mezzo. Da quel giorno non ci eravamo mai più visti e pure sentiti poco, sebbene relativamente vicini poiché io poco dopo mi ero i trasferita a Londra. Ma è sempre stato così. Le nostre vite si incrociano ogni tanto, alle volte anche per caso, e quando succede è perché c’è di…

  • BLOG

    Something new is coming!

    News, aggiornamenti, riflessioni, progetti futuri [fermata dell’autobus n. 0352, Savona, martedì sera h 20 – aspettando un autobus che non arriverà mai] Hello everybody! Guten Morg…mmm Abend. Guten Abend! Bonsoir et bienvenu à Gène! Aiutooooo che confusione! Passare le proprie giornate a parlare con dei crocieristi in duemila lingue diverse ti manda fuori fase! Completamente! Sono proprio fusa. Stasera finalmente letto, thé caldo e copertina, non mi sembra vero! Oggi sono stata spedita a lavorare a Genova, è stata una giornata tosta, ma per fortuna, per una sera, sono tornata a Savona dopo lavoro e non devo attaccare di là, dall’altro lavoro, al ristorante, ora me ne torno a casa…

  • AU PAIR,  BLOG

    La prima impressione conta!

    Come scegliere la giusta host family Di famiglie ne avevo sentite parecchie da quel 24 luglio, giorno in cui avevo attivato il mio profilo sul sito. Soprattutto tedesche, perché inizialmente volevo andare in Germania. Alcune erano super carine, altre pretenziose, altre ancora strambe come non so cosa. Ma si sa, nel mucchio è normale che venga fuori un po’ di tutto: c’è chi ti scrive ma poi sparisce, chi non ti risponde proprio, chi ti assilla invece, pensando che tu non abbia altro da fare nella vita che stare 24 h su 24 sul sito a rispondere a tutto e tutti. All’inizio non sembrava così semplice trovare una famiglia non…

Vai alla barra degli strumenti