• Maya Bay chiude definitvamente
    BLOG

    THAILANDIA: MAYA BAY CHIUSA DEFINITIVAMENTE

    La famosa baia dalle acque turchesi sarà chiusa a tempo indeterminato per permettere la ripresa dell’ecosistem devastato da orde di turisti Si chiama Maya Bay e nel 2000 è stata resa celebre dal film “The Beach” con Leonardo Di Caprio. Da allora, questa bellissima spiaggia attorniata dalle montagne nell’arcipelago thailandese di Ko Phi Phi Lee, viene invasa ogni anno da migliaia e migliaia di turisti alla ricerca del paradiso raccontato nel film che aveva conquistato il mondo intero. Come spesso accade però, ogni paradiso naturale, se non è correttamente regolamentato, rischia di essere rovinato e di perdere l’integrità del suo ecosistema. Una notorietà quella di Maya Bay che ha portato…

  • Snowy March
    BLOG,  English Version

    Welcome March!

    Is spring coming? Mmm maybe the snow! 1st March, Savona. Finished all my medical tests, translated the results into English and sent all the papers → ready to leave. I’m still waiting for that email, so no news for the moment. There’s only one thing that I know: I’m now happier than before. During the last week I’ve been tryingto leave my previous plans behind and see things from a different perspective. They say that if you see things in a negative way then everything is gonna be bad, so let’s try the opposite! EVERYTHING IS GOING TO BE ALRIGHT. EVERYTHING IS GOING TO BE ALRIGHT. EVERYTHING IS GOING TO BE…

  • BLOG,  English Version

    Latest updates

    23.02.2018, Savona, Italy Back home and seriously started thinking about my departure. Because as I told you I accepted that job so…I’m leaving. Yes, leaving. LEAVING!!! Ok, I’m still not so sure about it, but anyway…it’ll be an experience! We can’t know if positive or negative now, but it’ll be a life experince for sure. And I ‘ve always loved life experiences, so where’s the problem!? I can also write it on my CV, think that I had the chance to live in an amazing place for some months… While trying to convince myself that this is the right decision and to find all the possible good reasons to leave,…

  • London Underground
    BLOG,  English Version

    Life is so strange!

    Finally back in London Hey guys, I’m finally writing from the hall of my hostel in London! I’m so happy to be here again 🙂 I came yesterday evening after two days spent in Milan where I went to the BIT for the first time, an important tourism fair where I met a lot of other bloggers. It has been so funny! As I told you in my previous post, in these days I’ve been staying in this hostel because I was supposed to look for a room where to move to from the beginning of March. Instead… Instead, instead, instead…last week I got a phone call and then an…

  • Back to London
    BLOG,  English Version

    I’m back!

    Hello guys! Such a long time I haven’t been writing here! I needed some time to think about my plans, my work…about my life. After I came back from my amazing travel in Asia, I spent my time doing you know what? But traveling…of course! I really wanted to tell you all the wonderful thing I saw, the marvelous cities I visited and write some articles about all of that, but then I don’t know. I was in such a horrible period, I was sad&confused about my future, about what I really wanted to do and then I left. And I’ve been into the mountains, in Rome, Naples…no computer, no…

  • BLOG

    Finalmente un po’ di positività: ho detto #BASTA!

    Lasciare tutto, inseguire i propri sogni e partire? Oh si. L’ultima volta che ci siamo visti eravamo in aeroporto, ad Edimburgo, più di un anno fa, al termine di una mini vacanza nella meravigliosa terra di Scozia: erano le sette del mattino, io diretta in Italia per tornare a casa, lui verso l’Inghilterra, dove vive da un anno e mezzo. Da quel giorno non ci eravamo mai più visti e pure sentiti poco, sebbene relativamente vicini poiché io poco dopo mi ero i trasferita a Londra. Ma è sempre stato così. Le nostre vite si incrociano ogni tanto, alle volte anche per caso, e quando succede è perché c’è di…

  • BLOG

    Something new is coming!

    News, aggiornamenti, riflessioni, progetti futuri [fermata dell’autobus n. 0352, Savona, martedì sera h 20 – aspettando un autobus che non arriverà mai] Hello everybody! Guten Morg…mmm Abend. Guten Abend! Bonsoir et bienvenu à Gène! Aiutooooo che confusione! Passare le proprie giornate a parlare con dei crocieristi in duemila lingue diverse ti manda fuori fase! Completamente! Sono proprio fusa. Stasera finalmente letto, thé caldo e copertina, non mi sembra vero! Oggi sono stata spedita a lavorare a Genova, è stata una giornata tosta, ma per fortuna, per una sera, sono tornata a Savona dopo lavoro e non devo attaccare di là, dall’altro lavoro, al ristorante, ora me ne torno a casa…

  • BLOG

    Contratto si o contratto no?

    Oggi parliamo del tanto discusso contratto Au Pair: è sempre bene stipularne uno? Punti di vista. C’è chi sostiene che sia meglio stipulare un contratto per mettere bene in chiaro le cose fin da subito, cioè stabilire orari di lavoro, paga o i giorni liberi, altri pensano che non sia assolutamente indispensabile (e io mi associo a questi ultimi). Si ok, capisco che forse per tanti sia consigliabile mettere giù due righe per sentirsi più tutelati, ma in realtà quello che viene chimato “contratto” non è altro che un pezzo di carta che non ha nessuna valenza legale né costituisce un normale contratto di lavoro, quindi non so quanto di…

  • BLOG

    Ylenia DISavventure!!

    Articolo del tutto improvvisato e scritto da cellulare Ore 20:56 fermata dell’autobus n°…ah no! Non sto andando a lavoro, non sto aspettando il mio solito autobus…sono nel bel mezzo di un nuovo capitolo del blog: Ylenia DISavventure! Ho appena trascorso due splendide giornate a Lucerna, in Svizzera. Tutto è andato per il meglio fino a circa cinque ore fa quando, sulla via del ritorno diretta a Milano, iniziano i rallentamenti in autostrada. Inizialmente pare che il problema sia un incidente, infatti, poco dopo, vedo passare diversi carri attrezzi con i mezzi incidentati. La circolazione dopo circa una mezz’ora riprende – a passo d’uomo, ma riprende – però poco dopo siamo…

  • AU PAIR,  BLOG

    La famiglia giusta per me

    Mamma mia che casiniste! Era domenica sera verso le h 21:00 (ora italiana) quando la famiglia mi aveva chiamato. In realtà l’appuntamento era per le h 20:30, ma non riuscivamo a metterci in contatto su Skype poiché io avevo inviato la richiesta a loro già giorni prima, ma non me l’avevano accettata e non potevo scrivergli; lei sul momento stava invece cercando di scrivere ad un’altra Ylenia e non trovava me (non chiedetemi perché), mentre la bimba più grande continuava a scrivermi su WhatsApp con il telefono della madre e andammo avanti così per mezz’ora. Fu solo l’inizio del chaos mentale di questa famiglia, caratteristica intrinseca della stessa. 😀 Ed…

Vai alla barra degli strumenti